sottovoce | 12: Tsuna & Mr. Henry

sottovoce è una rassegna di concerti fatti in casa.
Prendiamo la musica e la portiamo a domicilio, dentro i salotti, le camerette, le cucine, sui balconi, nei giardini; facciamo venire un po’ di amici con cui condividere l’esperienza, e intanto filmiamo il tutto e poi lo mettiamo su internet per chi non c’era.

■ chi suona
Tsuna, al secolo Andrea Tomassini (già Enter K e Strange Brew), pubblica il suo esordio solista Rightful Size of Fears nel 2012. Per dirla con Nino Ciglio (SA mag), il suo è “un disco dolcissimo e malinconico, con la chitarra che snocciola arpeggi disarmanti e la voce che sa rendersi all’occorrenza sgraziata, ruvida o eventualmente adagiarsi su questi magnifici tappeti sonori”. Un primo lavoro diretto e spontaneo, ma allo stesso tempo ponderato e incisivo, dall’approccio folk e insieme fondato su sonorità profondamente new wave.
A sottovoce si è presentato in versione acustica al fianco di Mr. Henry, autore di quelle canzoni notturne, scure, viscerali, folk ma in senso apocalittico, rock ma post-moderne, che abbiamo già avuto modo di ascoltare nel primo appuntamento della rassegna.

■ info
bandcamp
soundcloud
facebook

■ tracklist
1. Goldenage For Purehearts
2. We, The Ravens
3. The Bayou Is Endless

■ credits
camera & editing: Federico Scaglia
audio rec & editing: Yed Viganò